Archivio tag | Gwyneth Paltrow

Gwyneth Paltrow ed il suo lato sexy

aaf9410d-a523-4ff9-b919-cf32c29a75c3.Ha mostrato un lato che, per tanto tempo era rimasto nascosto, ingabbiato nelle parti da brava moglie che, per tanto tempo, i registi le hanno cucito addosso. Una Gwyneth Paltrow in forma smagliante, sexy e bellissima è apparsa alla prima del film “Iron Man 3” a Los Angeles.

L’attrice ha sfoggiato un vestito davvero originale, un taglio geometrico, tanti colori e con delle trasparenze davvero hot, un abito troppo trasparente sul lato B, che ha rivelato l’assenza di slip. «Ero impegnata in uno show, mi sono cambiata lì, e non ho avuto il tempo di indossare biancheria intima. Non credevo che avrei mai raccontato questa storia in tv. Non mi ero fatta i peli e tutti nel mio team hanno iniziato a cercare un rasoio come dei matti».

People” l’ha recentemente incoronata donna più bella del mondo. «Non posso crederci. Non sono mai stata così sorpresa e lusingata» ha spiegato l’attrice. “World’s most beautiful woman”, per la rivista americana la Paltrow ottiene il titolo del 2013. Un riconoscimento che non si aspettava, a quarant’anni compiuti, sposata con il leader dei Coldplay, Chris Martin, due figli (Apple e Moses, di 8 e 7 anni) ed un oscar come miglior attrice per “Shakespeare in Love” nel 1998.

Il titolo di più bella del mondo era andato in precedenza a star del calibro di Beyoncé, Julia Roberts e Jennifer Lopez. Dunque è il momento, per la bella moglie di Chris Martin, per prendersi una bella rivincita, proprio dal red carpet americano dove è stata fotografata ed acclamata dai fan.

Ps: Il segreto della mancanza di biancheria intima ve lo svelerò prestissimo.

Gabriella Lax
Tutti i diritti riservati. Senza l’autorizzazione è vietata la riproduzione in qualsiasi forma

A Londra 50 anni di Valentino

valentino_mostra_00100_jpg_620x250_crop_upscale_q85
Una parata di star e di amici elegante e glamour, per abiti senza tempo. Insieme al suo inseparabile compagno d’avventura, Giancarlo Giannetti, con cui ha costruito un’indimenticabile epopea nel mondo della moda internazionale, Valentino Garavani vola a Londra in scena alla Embankment Galleries della Summers House (una delle maggiori istituzioni culturali londinesi, dal 1700 con vista sul Tamigi), aperta fino al prossimo 3 marzo ad una sontuosa retrospettiva, dedicata a celebrare i cinquant’anni di storia dello stilista italiano dal titolo “Master of Couture”.

La mostra è divisa in tre sezioni “Valentino”, “La Passerella”, “L’Atelier e le petites mains” ed espone 130 modelli realizzati a mano e indossati da icone senza tempo come Jackie Kennedy Onassis, Carla Bruni, Grace Kelly e le attrici Sophia Loren, Julia Roberts, Gwyneth Paltrow.
«Sono felice che la mia mostra sia ospitata in questo museo che ho avuto modo di visitare tante volte durante i miei viaggi a Londra. Entrare qui e vedere i miei abiti esposti, divisi per decadi, insieme a questo allestimento di metri e metri mi riempie di emozione» ha commentato Valentino. Immagini, foto, filmati e una selezione di couture del designer (due terzi dei quali non è mai stata esposta al pubblico) scandiscono temporalmente un percorso che inizia sin da quella indimenticabile collezione, in total white, presentata nel 1968 e rivisitata nel 2011.

I curatori della mostra sono Patrick Kinmonth e Antonio Monfreda (conosciuti come Kinmonth Monfreda), da lungo tempo collaboratori dello stilista. Nel percorso si possono ammirare gli sfolgoranti abiti rosso Valentino e poi le creazioni straordinarie da ammirare nel museo virtuale oppure toccandole con mano. Sotto gli occhi dei visitatori estasiati passano oltre 130 abiti di haute couture, entrati nella storia con la grazia ed il passo di star, principesse, regine ed imperatrici regalando loro una nuova dimensione di bellezza che forse disconoscevano. Tra gli indimenticabili spicca certamente il vestito da sposa della Principessa Marie Chantal di Grecia (realizzato per le nozze col principe Pavlos), con dieci diversi tipi di merletto e per il quale, solamente per il velo, ci volle un mese di lavorazione.A complemento della mostra è presente un negozio in cui i visitatori possono acquistare anche il libro realizzato proprio per l’evento Valentino: “Master of Couture, A Private View”, editrice da Rizzoli.

Gabriella Lax

Tutti i diritti riservati. Senza l’autorizzazione è vietata la riproduzione in qualsiasi forma.