Archivio tag | face book

“Woofun”, corteggiamento senza controindicazioni

alvise

L’arte del corteggiamento senza controindicazioni. Comunicare i propri sentimenti senza il rischio di rimanere delusi perchè l’altro/a non ricambia. Si chiamerebbe “genialata” ed è invece la semplice idea partorita da un coraggioso e giovanissimo ragazzo italiano, Alvise De’ Faveri Tron (il nome è già tutto un programma nds), brillante liceale bolognese di diciassette anni. Alvise ha costatato la difficoltà dei suoi amici nell’approccio, dunque nel fare la prima mossa, soprattutto quando non si conoscono i sentimenti dell’altra persona.

Il giovane ha trovato un’alternativa alla classica “ricerca indizi” dall’usuale sondaggio del terreno con amici/amiche del cuore, sviluppando un sistema che aiutasse le persone a “provarci” senza timori ed ha creato “Woofun”, sottotitolo “More than friends” (…più che amici).
Si tratta di un’applicazione web e mobile (iPhone, iPad, Android), già integrata in Facebook, totalmente italiana (disponibile in altre lingue), che consente di superare, nel rapporto con l’altro sesso timidezza, imbarazzo, paura di non piacere e di essere rifiutati. Come? Basta inviare un “woo”, cioè corteggiamenti in forma anonima, all’interno della propria rete di amicizie Facebook, senza alcun timore di essere scoperti o rifiutati.

Chi riceve il “woo” (“qualcuno ti sta pensando”) a sua volta può inviare i propri “woo” a qualcuno che gli piace. Se due persone, inviando reciprocamente “woo”, provano sentimenti l’una per l’altra allora ciascuna viene a conoscenza dell’altra, altrimenti nessuno saprà mai nulla.
Da precisare che “Woofun.com” non è un sito di incontri on line, dove le persone si cercano senza conoscersi piuttosto è uno strumento che aiuta a corteggiare persone che già si conoscono. L’obiettivo finale è comunicare sentimenti di affetto, amore, attrazione, in modo non volgare e in totale riservatezza. Per questo Woofun non richiede registrazioni o inserimento di informazioni personali. In sintesi, se le condizioni sono queste, non c’è il rischio di ricevere “due di picche”.

Gabriella Lax

Tutti i diritti riservati. Senza l’autorizzazione è vietata la riproduzione in qualsiasi forma

Vasco Rossi: «Le mie dimissioni? Non sono state accettate»

vasco
Rivitalizzato, tonificato, scherzoso e sempre con la stessa grande grinta che gli è servita, in questi anni, a cavalcare i palcoscenici italiani ed a fare il pieno nei suoi live. Facebook, invece, serve a Vasco Rossi da specchio per parlare, senza tabù, di quello che gli accaduto negli ultimi mesi, della malattia, ma, soprattutto, del suo imminente tour di giugno. Il rocker di Zocca intanto si gode il successo del suo ultimo singolo “L’Uomo più semplice”. Cinque minuti e mezzo di video sul social network più conosciuto al mondo per mettere, senza remore, i puntini sulle “i”.

«Sento in giro sempre lo stesso discorso, “Vasco sta male, Vasco sta meglio, Vasco sta bene”. Vasco sta bene e male come sempre. Ho attraversato un momento difficile, ma adesso sto benissimo. Non ho niente di grave. Devo soltanto recuperare un po’ le energie. Ho fatto tanti esami medici, ma sono vivo, sono tornato. Anch’io ho presentato le dimissioni però le mie non sono state accettate. Ho sentito che ha dato le dimissioni anche il Papa, io non sapevo che potesse dare le dimissioni, un Papa. Però, se devo essere sincero, non avevo mai neanche sentito nessuno dare le dimissioni da rockstar. Diciamo che siamo tutti un po’ dimissionari, e allo stesso tempo chi dovrebbe darle non le dà. E’un mondo così, dobbiamo cercare di prendere le cose con un po’ di leggerezza, e lo dico per primo a me, perché sono il primo che le prende anche troppo seriamente delle volte».

Sulle prossime date: «Il mio progetto è riprendere e concludere il tour che avevo interrotto due anni fa per cause di forza maggiore. Volevo fare quattro date, ma naturalmente c’è stata una tale richiesta che sono diventate prima sei, poi addirittura sette. E a sette però ho detto basta, saranno solo sette. Quindi ve lo posso garantire, ci sarò, sarò presente. Il tour sarà la continuazione di Live Kom 2011, ma con delle sorprese, vi garantisco che vi divertirete e il prezzo del biglietto sarà rimborsato dal piacere, dal divertimento e dall’emozione».

Racconta la sua attualità il Blasco nazionale.«Sono un uomo nuovo. Ogni mattina quando mi sveglio sono un po’ diverso e un po’ uguale. Mi viene in mente una canzone bellissima che diceva “come si cambia per non morire, come si cambia per amore” (…di Fiorella Mannoia, questo mi rallegra perché capisco di non esser sola a canticchiare questo motivo nds). Eh, si cambia sempre, la vita è un continuo cambiamento, si cresce, non si è mai quelli di prima, e per fortuna perché altrimenti se un uomo rimanesse sempre uguale sarebbe una macchietta. Sono tornato in pista per continuare questa grande corsa e proseguire il percorso, fino a giugno. cerco di stare vivo, sano e lucido. E’ il mio progetto fondamentale».

Gabriella Lax

Tutti i diritti riservati. Senza l’autorizzazione è vietata la riproduzione in qualsiasi forma.

Pronta la sorpresa di Vasco Rossi

vasco_facebook3--400x300Lui veramente è fatto di titanio. E lo dimostra circostanza dopo circostanza.
Vasco Rossi è di nuovo in sala di registrazione. E questa è davvero una buona notizia per cominciare il nuovo anno in musica. Sembra aver messo da parte ricoveri continui ed entrate ed uscite per curarsi da fastidiosi acciacchi ed ecco qui che il lupo perde il pelo…ma nulla può distruggere la passione.

Un amore grande, quasi infinito, quello del cantautore originario di Zocca che, negli anni, ha accompagnato il suo pubblico, vasto e sempre più eterogeneo. Un amore per le canzoni e per la comunicazione che lo ha spinto a farsi vivo, ultimamente, sui social network. E’ comparsa poche ore fa su Facebook l’immagine che lo ritrae in pole position in quello che ha tutte le sembianze di essere uno studio di registrazione. In maglia scura a girocollo, pantalone chiaro e la cuffia in testa, Vasco ha postato l’immagine (rigorosamente black and white) sul suo profilo.

In posizione rampante, mima un chitarrista e lascia tutti a bocca aperta. Con una promessa: una sorpresa per tutti i fan pronta già per la fine del mese. E i suoi ascoltatori ringraziano e lo deliziano con quasi ventimila like e migliaia di commenti.
Un bel respiro di sollievo per i fan dopo le altalenanti notizie sul suo stato di salute, susseguitesi negli ultimi mesi. Qualcosa di nuovo da cantare, magari un duetto…chissà…

Gabriella Lax

Tutti i diritti riservati. Senza l’autorizzazione è vietata la riproduzione in qualsiasi forma.