Cooperativa “Libero Nocera”, a rischio chiusura il centro diurno psichiatrico

centro diurno libero noceraLa cooperativa “Libero Nocera” dopo anni di lotte insieme a genitori di tanti giovani sofferenti di patologie psicotiche, iniziate nel 2008, per aprire un centro diurno psichiatrico, l’unico del suo genere nella provincia di Reggio Calabria, era riuscita, finalmente, ad ottenere attraverso bando di gara pubblico, un progetto annuale con la possibilità di proroga fino all’espletamento delle necessarie pratiche volte all’accreditamento con l’Asp, previsto per il 2017. A distanza di più di due mesi dalla conclusione dell’annualità, la direzione dell’Asp 5 ancora non ha deliberato la proroga proposta dal Dipartimento di salute mentale. Se non interverranno fatti nuovi il Centro nella prossima settimana sarà costretto a chiudere mettendo sulla strada oltre 20 giovani che negli ultimi 14 mesi avevano trovato nel centro una risposta adeguata alle loro esigenze e riportando in una condizione di disperata solitudine intere famiglie. Lunedì mattina al centro, alle 10, la conferenza stampa per fare il punto sulla grave situazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...