(Una) Pippa anche in cucina!

PIPPA-WAITROSELa “spinta” del suo lato “b” è davvero inarrestabile. Se pure il recente passato di Pippa Middleton (sorella di Kate, moglie del principe William d’Inghilterra) sia stato caratterizzato dai disastrosi esiti di una pubblicazione (presentata in pompa magna) su come preparare i party, la regina delle feste debutta a fine mese con una rubrica settimanale, dal titolo “la festa del venerdì sera”, sulla rivista della “Waitrose”, la catena di supermercati della John Lewis.

Sembra però che questa scelta, ricaduta sulla glamour Pippa, abbia suscitato le ire funeste di tanti lettori (aizzati dai tabloid inglesi) che non hanno gradito la sostituzione della provetta cuoca Delia Smith, 71 anni, decana delle esperte dei fornelli, con 21 milioni di copie di libri venduti, per fare spazio all’inesperta e fashionista Pippa. Invano l’editore della rivista cerca di smorzare i toni della contesa, ripetendo da giorni che Pippa non è il rimpiazzo di Delia. Il magazine ha spiegato che la sorella di Kate dispenserà saggi consigli su come preparare le serate del venerdì e i lettori non potranno che «adorare il suo talento e la sua esperienza». Dubbio non v’è (per volerla dire come il mago Otelma) che l’immagine di Pippa, giovane ed aitante, possa essere fonte attrattiva “svecchiare” i proseliti della rivista che vorrebbe aprire ad un trend differente.

Per lo zoccolo duro dei sostenitori di Delia Smith, Pippa sarebbe «la solita raccomandata, premiata per aver scritto un libro d’insuccesso dove si spiegava come fare il ghiaccio o si diceva che per tostare i marsmellow ci vogliono una forchetta col manico lungo e la fiamma». Persino il giornale inglese più famoso, il Time, interviene nella vicenda, fingendo subdolamente di prendere le parti di Pippa, dileggiandola segretamente e ponendo dubbi anche sulla “stabilità” del particolare che l’ha resa celebre.

Nell’osservare da lontano la vicenda ben si comprende come in Inghilterra non vi siano grossi problemi economico sociali ad aguzzare l’ingegno, oltre che l’ultimo mal di pancia della regina…

Gabriella Lax

Tutti i diritti riservati. Senza l’autorizzazione è vietata la riproduzione in qualsiasi forma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...