Paris Hilton scatena l’ira di Allah


La sua fama di cattiva ragazza è arrivata in tutto il mondo. Soprattutto dal 2003, anno in cui Paris Hilton, più che per le sue ricchezza ed i suoi capricci, è diventata famosa per la sua avvenenza (a cervello zero), immortalata in un celebre video hard dove appare praticamente senza veli Adoro la parodia che ne ha fatto, qualche tempo fa Pink, nel video di “Stupid Girl” (vi consiglio di guardarlo!), nel momento in cui la ritrae al volante, impegnata a truccarsi guardando lo specchietto (di cui un altro uso bisognerebbe fare) mentre l’auto coupèe corre veloce.

La ragazza super viziata, s lanciata nel mondo degli affari, ha twittato qualche giorno fa la notizia dell’imminente apertura della sua quinta boutique in terra Saudita, col risultato di ricevere una marea d’insulti e dissensi proprio sui social network tanto cari all’ereditiera ed ha scatenato l’ira di tanti musulmani. Il perché è presto spiegato: famosa per i suoi eccessi (si sussurra che per uso di droghe abbia anche trascorso più di una notte in prigione) la Hilton non rappresenta certo l’esempio casto da seguire per la donna araba.

Ed è stato ritenuto molto grave il fatto che l’ereditiera senza scrupoli abbia deciso di aprire un negozio proprio a (La) Mecca, cuore del credo musulmano, città sacra per eccellenza. Pensate che proprio uno dei cinque pilastri sacri del Corano è andare a (La) Mecca in pellegrinaggio. La sensazione generata è che il gesto della biondissima vip sia un affronto a più di un milione di musulmani. La voglia di conquistare il mercato orientale evidentemente non si è esaurita con le quattro rivendite sparse nella Penisola Arabica.

«E’ un marchio globale che si trova ovunque sia in Paesi arabi che in Europa» sembrerebbe sia stata la motivazione addotta a discolpa da chi ospiterà la rivendita. La Hilton invece, placida, non si scompone. Brinda su Twitter all’apertura dello store, si definisce ormai una donna d’affari e rimarca il sorridente presente ed il roseo futuro nel campo del business.

Gabriella Lax

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...