Archivio | ottobre 8, 2012

Un’eccentrica per H&M

Anna Dello Russo e gli accessori H&M


Un inno agli accessori, da usare secondo il gusto personale, per dare uno sprint al guardaroba ed alla vita. Questo è il leit motiv di Anna Dello Russo, da qualche giorno interprete delle scelte del colosso di moda democratica H&M. Dopo gli stilisti più famosi del mondo è l’icona di stile “made in Puglia”, la portabandiera del co-branding più in voga. Fashion editor di Vogue Giappone, Anna Dello Russo ha inaugurato qualche giorno fa, in una sontuosa festa al Paradise Latin di Parigi, in concomitanza con le sfilate di pret à porter, la sua collezione. Occhiali, gioielli, clutch, scarpe e stivali, e persino i trolley, tanto per gradire, iperdecorati con motivi in puro stile barocco dorati, con stampe animalier e quel tocco di luce che solo grandi pietre arancio e turchese posso dare.
Sfarzo estremo, opulenza carica ai limiti del trash, da dosare molto bene col rischio di diventare davvero “troppo”. Cliccatissima on line, Anna Dello Russo è la madrina di ogni fashion blogger vorrebbe. C’è addirittura una video performance, “Fashion shower”, in cui Anna Dello Russo illustra, a suon di disco music, le creazioni nate a sua immagine e somiglianza. “Gold, gold, gold” è la parola d’ordine Mentre lei con lo sguardo equivoco e provocatorio si professa “Guardiana della moda”, ironica ed appassionata.
Possono non conquistare gli eccessi senza parsimonia di una testimonial così divertente?
Gabriella Lax